Aloe Vera: i benefici e i motivi per assumerlo tutti i giorni

Quali sono i benefici per la salute nell’assumere più spesso il succo di aloe?


In molti conoscono già i mille usi del gel di Aloe, ma forse non hanno mai bevuto il succo di aloe vera e non sono al corrente dei benefici di questa bevanda considerata un vero e proprio toccasana per la salute.
Il succo di Aloe Vera contiene sostanze nutritive bilanciate in modo ideale per la salute del nostro organismo. Non si tratta di un rimedio miracoloso o della panacea per tutti i mali, ma contiene sostanze benefiche significative che possono aiutare il nostro corpo a eliminare le tossine e nel processo di guarigione.
Il succo di Aloe Vera è noto innanzitutto come rimedio utile per depurare l’organismo. Il nostro stile di vita spesso include stress, inquinamento e cibo poco sano. Ecco perché di tanto in tanto abbiamo bisogno di purificare il nostro corpo. Il succo di Aloe Vera aiuta nella fase di detox e grazie a vitamine e minerali è utile per superare lo stress. L’aloe ontribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo LDL nel sangue. Le proprietà disintossicanti del succo di Aloe Vera inoltre aiutano a purificare il sangue dalle impurità. Questo processo contribuisce alla rigenerazione delle cellule del sangue e a mantenere i vasi sanguigni in salute
Questo processo contribuisce alla rigenerazione delle cellule del sangue e a mantenere i vasi sanguigni in salute

 

 

L’Aloe Vera ha proprietà anti-infiammatorie. Ciò significa che può contribuire ad alleviare i sintomi causati da eccessiva infiammazione nell’organismo. Molti sintomi sono causati o esacerbati proprio dall’infiammazione, come nel caso dell’artrite. Da solo il succo di Aloe Vera forse non riuscirà a cancellare completamente l’infiammazione, ma potrà comunque essere d’aiuto. Per via delle sue proprietà antisettiche e antibatteriche rafforza il sistema immunitario. È inoltre un aiuto a livello molecolare, dato che contiene polisaccaridi, delle sostanze importanti per mantenere in salute il sistema immunitario. Il succo di Aloe Vera in generale aiuta il sistema immunitario a funzionare in modo più efficiente.

 

L’Aloe vera è anche una ricca fonte di amminoacidi. Il nostro corpo ha bisogno di 20 differenti amminoacidi per dare vita alle proteine. Tra di essi troviamo 8 amminoacidi essenziali che il nostro corpo non è in grado di produrre da solo. Nel succo di Aloe Vera sono presenti 7 amminoacidi essenziali e un totale di 19 amminoacidi. 
 
Il succo di Aloe Vera, abbinato ad una corretta alimentazione, aiuta dunque il nostro organismo ad avere a disposizione le proteine necessarie. Inoltre è considerato utile per regolare i livelli di zuccheri nel sangue. Il succo di Aloe Vera può essere d’aiuto per chi è preoccupato per il rischio di sviluppare il diabete, sempre che si segua una dieta corretta. Alcuni studi preliminari hanno iniziato ad evidenziare le proprietà antidiabetiche del succo di Aloe Vera e la speranza è che dalla scienza arrivino nuove conferme.

Alga Spirulina : cos’è realmente?

L’alga spirulina è una microalga, di colore verde-azzurro, scientificamente conosciuta con il nome di Arthrospira; vive principalmente nei laghi, soprattutto salati con acque alcaline e calde, delle aree sub-tropicali. Deve il suo nome alla  tipica forma a spirale, che si vede però solo attraverso il microscopio

Quali sono le sue proprietà?

 

La spirulina possiede molteplici proprietà nutrizionali e terapeutiche grazie alle sostanze in essa contenute:

  • Proteine ad alto valore biologico: ricca di amminoacidi essenziali (amminoacidi che non vengono prodotti dall’organismo e devono essere necessariamente introdotti con la dieta) ha un’elevata qualità di proteine. La spirulina contiene tutti e 8 gli amminoacidi essenziali: Fenilalanina (che induce senso di sazietà), Isoleucina, Leucina, Lisina, Metionina, Treonina, Triptofano, Valina)
  • Acidi grassi essenziali: Omega 3 e omega 6, che contrastano i livelli di colesterolo e trigliceridi
  • Carboidrati: tra cui il ramnosio e il glicogeno
  • Vitamina A – B – D – K
  • Sali minerali: ferro, sodio, magnesio, manganese,calcio, iodio e potassio

Quali sono i suoi reali benefici?

  • Ha un bassissimo contenuto calorico
    Le proteine e vitamine contenute nell’alga spirulina svolgono un’azione tonificante ed energizzante. Riduce il senso di fame grazie al contenuto di fenilalanina che agendo a livello del sistema nervoso induce ilsenso di sazietà. Essendo un alimento completo, ricco di vitamine e Sali minerali fornisce il giusto apporto nutrizionalieanche alle donne in gravidanza e allattamento
  • Azione antiossidante
    Grazie alla presenza di betacarotene, acido ascorbico e tocoferolo che insieme svolgono un effetto sinergico contrastando i radicali liberi. Previene i danni dell’invecchiamento favorendo memoria e concentrazione
  • Azione preventiva delle malattie cardiovascolari
    La presenza di acidi grassi essenziali della serie omega 3 e omega 6 possiede un ruolo determinante nella riduzione del rischio cardiovascolare. In particolare l’acido alfa-linoleico (capostipite serie omega 3), è un potente fluidificante del sangue, svolge un’azione anti infiammatoria e abbassa i livelli di colesterolo. L’acido linoleico (appartenente alla serie omega 6), abbassa i valori di LDL (colesterolo cattivo) e meno quelli delle HDL (colesterolo buono) contribuisce dunque a ridurre i livelli di colesterolo totale e di conseguenza il rischio cardiovascolare

Come assumere l’alga spirulina

Bisogna essere sicuri che l’alga spirulina che assumiamo sia pura e provenga da zone di coltivazione controllata.Il dosaggio giornaliero oscilla tra 1 e 5 grammi al giorno. Sotto 1g non si percepiscono gli effetti, sopra 5g può avere controndicazioni. La dose massima consigliata è di 5g al giorno: si consiglia di cominciare ad assumere spirulina in dosi ridotte arrivando gradualmente al tetto massimo di 5 grammi, poichè il fisico si deve abituare all’elevatissima concentrazione di proprietà di quest’alga. La polvere di spirlina può essere diluita in un bicchier d’acqua, un succo di frutta o un altro composto liquido

Alga spirulina controindicazioni

Non ci sono particolari controindicazioni se presa nelle giuste dosi e modalità. Può essere assunta a qualsiasi età

La Spirulina e le sue applicazioni in cucina

Il superfood degli astronauti, ricca di calcio e di vitamina A-B-E-K

 
Alga unicellulare verde azzurra, che cresce in acqua dolce ed è originaria dell’America Centrale, la spirulina è un alimento 8 volte più ricco di calcio rispetto al latte, 34 volte più ricco di ferro degli spinaci, 20 volte più ricco di betacarotene delle carote, ricco di proteine più delle uovo e della soia. Ma è anche una fonte generosa di vitamine A, del gruppo B, E e K, aminoacidi in misura pari a quella dell’uovo, acidi grassi e sali minerali, in particolare potassio, ferro, zinco, rame, selenio, magnesio. Proprio per questa eccezionale sinergia di nutrienti e antiossidanti, l’Onu ha individuata nella spirulina, fin dagli anni Settanta, una delle principali fonti alimentari del futuro. E pensare che l’Arthrospira platensis (questo il suo nome botanico) è un nutraceutico antichissimo: diffusa sul nostro pianeta da 3,5 miliardi di anni, era già utilizzata come tonico e ricostituente dalle popolazioni azteche, che la somministravano ai bambini, alle gestanti, agli anziani, ai guerrieri e la consideravano “cibo degli dei”. Tra gli amminoacidi presenti troviamo la fenilalanina, che ha come proprietà il controllo dell’appetito

Perfetta per la dieta vegan

A differenza delle alghe di mare, la spirulina non contiene iodio (perciò non altera la funzionalità tiroidea), ma è una miniera di clorofilla, molecola dalla composizione affine a quella del sangue, che cura le anemie, ossigena i tessuti cerebrali e potenzia la massa muscolare. Quest’alga microscopica è indicata soprattutto per chi non mangia carne: facile da assimilare, apporta il 70% di aminoacidi, migliora i processi metabolici, aumenta l’energia vitale e, se serve, favorisce la perdita di peso.

La presenza di acido alginico, sostanza mucillaginosa che si lega con tossine e metalli pesanti presenti nell’organismo e ne facilita l’eliminazione, fa sì che la spirulina sia un potente depurativo e un buon antivirale. In commercio si trova sotto forma di “spaghettini”, polvere e compresse: bisogna assicurarsi che si tratti di un prodotto certificato, coltivato in acque controllate e lavorato senza aggiunta di additivi.

Come utilizzarla in cucina

 

 La spirulina può essere aggiunta a latti vegetali, smoothie e centrifugati (una compressa sbriciolata o un cucchiaino di polvere per bicchiere), che si arricchiscono di calcio, selenio e antiossidanti. Perfetto, per esempio, il mix con il succo di melagrana, che attenua le rughe e previene la caduta dei capelli. Per preparare gnocchi verdi nutrienti e proteici la polvere si impasta con patate e farina: attenzione solo che gli gnocchi cuociano non più di 2-3 minuti, perché il calore eccessivo azzera le virtù dell’alga. Perfetta spolverizzata su insalate di verdure e cereali, appena prima di servire.Vi potete sbizzarrire a creare frullati energetici con frutta, o centrifugati disintossicanti o perchè no la potete usare per condire l’insalata

Bio Sazio pro

 
 
L’integratore che ti aiuta a contrastare la fame

 

Bio Sazio è un integratore alimentare completamente naturale. Prodotto in Italia, è a base di barbabietola rossa. Il suo potere altamente saziante tiene a bada la fame nervosa e il continuo appetito e ricerca di cibo.

Bio Sazio, grazie alla sua composizione non appesantisce e riduce la sensazione di fame avvalendosi del rivoluzionario “effetto saziante rapido” . Questo effetto saziante permetterà di assumere meno cibo, di conseguenza meno calorie e di perdere peso.

 

 

Bio Sazio è un ottimo alleato per tutti coloro che vogliono dimagrire senza troppi sforzi. Il nostro periodo storico, è caratterizzato da uno stile di vita sempre più frenetico, che lascia poco tempo sia all’attività fisica, che alla preparazione e al consumo di cibi salutari. Tutto ciò fa prediligere una dieta fatta spesso di alimenti ipercalorici e che danneggiano l’organismo. E’ su questi presupposti che nasce Bio Sazio, un integratore che aiuta davvero a perdere peso senza fatica. Vediamo meglio di cosa si tratta.

 

Bio Sazio l’integratore alimentare  naturale, è venduto all’interno di un pratico barattolino sotto forma di polvere da sciogliere in acqua. Nella confezione è contenuto un pratico misurino per aiutarvi nella misurazione.

La sua azione è quella di ridurre il senso di fame, velocizzare il metabolismo, bruciare i grassi ed eseguire un’efficace azione depurativa. 

Abbinato ad un piano alimentare sano e bilanciato, Bio Sazio si rivelerà un validissimo supporto per tutto coloro che hanno deciso di perdere peso in maniera naturale.

Bio Sazio è  diverso e migliore rispetto a tutti gli altri integratori dimagranti grazie alla composizione del prodotto. Con l’obiettivo di realizzare un integratore naturale ed al tempo stesso molto efficace, si è scelto di inserire all’interno della sua composizione solo ingredienti naturali e scrupolosamente selezionati: barbabietola, semi di lino, fibra di psillio e curcuma.

Sono questi ingredienti, mixati sapientemente, a dare numerosi benefici. 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Ma davvero un integratore può dare tanti benefici?

 

Quando con il proprio piano alimentare non si riesce ad avere i risultati sperati sia perché troppo restrittivo o perché il fisico non risponde come dovrebbe, una scelta giusta può essere quella di avvalersi di un integratore alimentare che possa dare quel supporto necessario ad attivare il processo dimagrante.

Ecco quindi che con l’aiuto di Bio Sazio non sarà necessario seguire diete molto rigide, ma sarà sufficiente scegliere un’alimentazione sana e bilanciata e grazie all’azione di Bio Sazio i chili di troppo man mano scenderanno.

 

L’assunzione costante può avere diversi benefici
 

 

  • aiuta a bruciare il grasso in eccesso: in particolare gli accumuli di adipe, anche stando a riposo, in modo che i tessuti siano riportati allo stato originale. Il risultato sarà una corpo in forma, senza ore di allenamento
  • riduce il senso di fame (soprattutto quella nervosa): ed è proprio questo il motivo per cui è stato creato questo integratore, in modo da aiutare sia donne che uomini, indipendentemente dall’età, a ridurre la ricerca di cibo soprattutto quella spasmodica e nervosa. Quando si abitua il corpo ad uno stato di sazietà, automaticamente si innesca il dimagrimento e tutto ciò avviene grazie all’azione degli ingredienti naturali presenti all’interno dell’integratore
  • velocizza il metabolismo: avere un metabolismo veloce è sinonimo di maggior numero di calorie bruciate e maggiore velocità nei processi digestivi
  • depurazione di fegato e intestino: quando il corpo ha ricevuto per anni cibo spazzatura ha bisogno di un’efficace ed intensa azione detossinante. Quando l’organismo ha depurato fegato, reni ed intestino riesce a mantenersi in forma più a lungo
Quali sono gli ingredienti di Bio Sazio?

 

Bio Sazio è un integratore alimentare naturale adatto a tutti. Non presenta alcuna controindicazione e non sono noti effetti collaterali

 

Tra gli ingredienti troviamo

  • Barbabietola Rossa: recenti studi scientifici affermano che la barbabietola rossa è un vero e proprio superfood in grado di migliorare le prestazioni atletiche, tenere sotto controllo la pressione sanguigna ed aumentare il flusso sanguigno. Proprio per questo sono molti gli integratori che contengono barbabietola rossa, proprio come Bio Sazio. Le barbabietole rosse fanno parte della stessa famiglia delle barbabietole da zucchero, ma sia a livello nutrizionale che genetico sono diverse. Le barbabietole da zucchero sono bianche e comunemente usate per estrarre zucchero, mentre le barbabietole rosse hanno una colorazione rossa accesa ed hanno una spiccata capacità antiossidante e depurativa. Si tratta di uno degli antiossidanti naturali più potenti. Il consumo di questo tubero è associato ad una riduzione del rischio di obesità, diabete e malattie cardiovascolari. Inoltre consumare barbabietola rossa aiuta a mantenere in salute i capelli, dona maggiore energia fisica e stimola la perdita di peso
  • Semi di Lino: si tratta di un ottimo alimento dalle eccezionali proprietà nutrizionali, sono ricchi di acido linolenico, vitamina E e lecitina. Studi scientifici hanno dimostrato come i semi di lino possano essere definiti, a ragione, come uno degli alimenti più potenti del Pianeta ed in grado di ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus, diabete ed alcune forme tumorali. Si tratta di una capacità decisamente elevata se si considerano le dimensioni di questo piccolissimo seme che fu coltivato per la prima volta nel 3000 a.C. in Babilonia. Fu da subito apprezzato tant’è che nell’ottavo secolo il re Carlo Magno approvò delle leggi che obbligavano i suoi sudditi nel consumarlo. A distanza di tanti secoli sappiamo che ciò che affermava Carlo Magno è verità. All’interno dei semi di lino troviamo infatti, grandi quantità di acidi grassi essenziali Omega-3, i cosiddetti grassi “buoni” che esercitano un’azione benefica sul cuore. All’interno di un cucchiaio di semi di lino macinato sono presenti all’incirca 1,8 grammi di Omega-3 vegetali, troviamo anche lignani (estrogeni vegetali e antiossidanti) e fibre sia solubili che insolubili
  • Fibra di Psillio: La fibra di Psillio regola l’assorbimento dei nutrienti all’interno dell’organismo in maniera naturale e sana. Troviamo questo elemento naturale all’interno di numerosi integratori alimentari grazie all’alto contenuto di fibre solubili ed insolubili, che apportano benefici alla salute. In particolare lo psillio ha una spiccata capacità di assorbimento dell’acqua e di gelificazione. Ciò lo rende particolarmente efficace per curare situazioni di costipazione o di lieve diarrea, occasionalmente è usato come addensante alimentare. Alcuni studi scientifici hanno dimostrato come il consumo regolare di psillio possa contribuire a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo e di glucosio nei pazienti affetti da diabete di tipo 2
  • Curcuma: la curcuma è una delle spezie migliori a livello nutrizionale ed apprezzate da secoli. E’ un potente antiossidante, ha spiccate proprietà depurative e antinfiammatorie. Inoltre contribuisce ad attivare il processo di termogenesi dei grassi. La curcuma è inoltre molto apprezzata nella cura dei sintomi dell’artrite, per curare i bruciori di stomaco (dispepsia), per lenire i dolori articolari, il mal di stomaco, alleviare i sintomi della colite ulcerosa, in caso di diarrea o gas intestinale, gonfiore addominale, perdita di appetito, ittero, problemi al fegato. La curcuma ha una valida azione anche nei confronti del colesterolo abbassandone i livelli
Come si assume Bio Sazio?

La modalità di assunzione è estremamente semplice. Basterà un cucchiaino di Bio Sazio sciolto in mezzo bicchiere d’acqua prima di pranzo e cena

Inoltre Bio Sazio è un prodotto gluten free, un barattolino permette l’assunzione per un mese